Tiziano Sclavi torna su Dylan Dog

0
20
fb-share-icon20

Accompagnato dal maestro Franco Saudelli alle matite, Tiziano Sclavi torna sul personaggio che ha creato rivoluzionando il fumetto popolare italiano: suoi infatti i testi del 240° numero della serie in uscita ad agosto, intitolato “Ucronìa”, da cui è tratta la vignetta riprodotta in questa pagina. Una sorta di assaggio dei festeggiamenti per il ventesimo compleanno del personaggio, che si terrà ad ottobre.

DYLAN DOG 240: Incontriamo Brett, un uomo ricco, elegante, alla moda e “firmatissimo” dalla testa ai piedi. Ma qualcosa, nel suo modo di essere, non convince Vera: l’affascinante modella che lo accompagna ultimamente è, infatti, convinta che Brett sia uno “swasser”, qualcuno che esiste e non esiste allo stesso tempo!… Mentre scimmie in divisa militare volano su Londra a bordo del dirigibile “Hindenburg”, Andreas Schmitt sembra essere l’unico ad accorgersi di un gigantesco complotto per dominare il mondo… Forse soltanto la geniale mente del bizzarro professor Knock, immersa nelle sue elucubrazioni sulla “teoria dei quanti”, potrà aiutare Dylan a districare l’imprevedibile e surreale matassa…

0
20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *