L’arte di Osvaldo Contenti

0

Osvaldo Contenti, nato a Gorizia nel 1956, trasferitosi a Roma, dopo aver conseguito il diploma di Maestro d’Arte inizia una doppia attività di artista e giornalista freelance. Nel primo settore, esponendo con successo le proprie opere di ispirazione neofigurativa nelle maggiori Gallerie d’Arte di Roma. Nel secondo, in qualità di collaboratore giornalistico, redigendo articoli, inchieste e numerose interviste ad esponenti della cultura e dello spettacolo per diversi quotidiani, settimanali e mensili nazionali. Sino a che, collaborando con i mensili cartacei “SET” e “PROGETTO CINEMA”, scopre la vocazione per la redazione di recensioni cinematografiche, ora invece indirizzate e pubblicate online dal Portale sullo Spettacolo “PALCOSCENICO” e dal Portale dell’Arte “PITTURA E DINTORNI”.

A latere di queste attività, nel 2002, assieme a Renzo Rossellini ha scritto è pubblicato per Luca Sossella editore il volume “Chat room Roberto Rossellini”. Ha inoltre redatto, nel 2009, la prefazione del volume “I GIORNI DELL’ACQUA” della poetessa Rossella Renzi, pubblicato dall’editore Gian Franco Fabbri per la casa editrice L’arcolaio. Infine, nel 2013, alcune sue opere pittoriche sono state riprodotte nel volume di poesie “RITORNO”, della poetessa Terry Salentina, pubblicato anche in versione e-book da Aletti Editore.

La recente passione per l’espressione fotografica, come si evince dalla galleria di foto in bianco e nero intitolata “Vernissage”, pubblicata in rete da “PALCOSCENICO”, è invece episodica e strettamente legata all’attività di critico cinematografico e all’ovvia frequentazione di vari esponenti del mondo dello spettacolo, italiani e internazionali, che l’autore immortala in ritratti fotografici che nella maggior parte dei casi colgono i vari personaggi non in posa, ma in posture ed espressioni del tutto naturali.

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *