QUANTO E’ BELLO GIOCARE SULLA SABBIA

0

Come passare il tempo in spiaggia dopo pranzo e durante il pomeriggio quando non è ancora ora di far un nuovo tuffo? Provate a ricordare i giochi che amavate da bambini e sperimentateli di nuovo con i vostri figli o tra gli amici. Così le vostre vacanze saranno ancora più ricche di divertimento.

Se l’ora del bagnetto è lontana e i vostri piccoli si stanno annoiando potete distrarli proponendo loro un passatempo/gioco che coinvolga anche i vicini di ombrellone. Ecco qualche idea:

1) Castelli di sabbia

Al primo posto non può mancare il classico dei classici dei giochi da spiaggia: fare i castelli di sabbia col secchiello e giocare con le formine. I bambini si divertono un mondo e i grandi possono aiutarli a costruire dei castelli sempre più belli oppure fare delle sfide tra loro a chi crea il castello di sabbia più grande o più complicato.

2) Pista delle biglie

Un classico intramontabile è costruire una  pista per le biglie. I bambini costruiscono il percorso che può avere anche delle gallerie, dei ponti, dei laghetti… e poi si sfidano a chi arriva prima alla fine. Le biglie vanno naturalmente tirate con le dita e non devono uscire mai dal percorso stesso.

3) Beach-volley

E per chi ama la pallavolo non può mancare la versione da spiaggia di questo meraviglioso sport, cioè il beach-volley. Molte spiagge sono attrezzate con delle reti per separare le due squadre e dunque a voi non resterà che portare il pallone, scegliere compagni e avversari e iniziare a sfidarvi in un bel torneo che animerà le vostre vacanze al mare.

4) Racchettoni

Ecco un altro gioco che non può mancare durante le vacanze al mare: i racchettoni. Se ne trovano facilmente sia per i grandi che per i bambini e le sfide sono sempre molto divertenti, basta fare attenzione a non colpire i vicini di ombrellone. Una volta comprati i racchettoni li potrete conservare e utilizzare vacanza dopo vacanza.

5) Caccia al tesoro nella sabbia

Questo è un gioco che potrete organizzare facilmente per i vostri bambini o nipotini. Tracciate un cerchio o un quadrato sulla superficie della sabbia per delimitare il vostro forziere del tesoro. Scavate e nascondete alcuni piccoli oggetti come formine o palline e invitate i bambini a ritrovarli usando le mani o la paletta per la sabbia.

6) Partita a carte

Quando si è in spiaggia in compagnia non possono mancare le partite a carte. Potreste portare un mazzo di carte semplice per i bambini e un altro mazzo di carte più completo per i grandi che potranno divertirsi con la classica sfida da spiaggia a Scala 40 (o al gioco di carte che preferite).

7) Tiro alla fune

Il tiro alla fune diventa molto divertente se in spiaggia siete riusciti a formare una compagnia numerosa e quindi potete dividervi in due o più squadre. La fune può essere semplicemente una lunga corda per saltare.

8) Memory

Potete proporre il Memory o un altro gioco da tavola tascabile facile da portare in spiaggia quando per i bambini arriva il momento di stare un po’ all’ombra in tranquillità. Il Memory e altri giochi simili sono adatti come semplice passatempo anche per i grandi.

9) Nomi, cose, città

Vi ricordate di questo gioco? Forse vi ha fatto compagnia quando eravate bambini durante le vacanze al mare o durante il viaggio per raggiungere la meta delle vostre vacanza. Allora se volete sperimentarlo di nuovo non dimenticate di portare in spiaggia carta e penna.

10) Ruba bandiera

E infine ecco un gioco dinamico adatto per riunire tutti i bambini della spiaggia ma anche i grandi che vogliono divertirsi come quando erano piccoli. Basterà formare le classiche due squadre e avere a disposizione un foulard, un fazzoletto o una bandana da usare come bandiera.

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *