Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Boateng e Melissa
Boateng e Melissa
Boateng è stato licenziato, ma la sua Melly lo difende a denti stretti.

Lo Schalke 04, la squadra tedesca dove il calciatore si era trasferito dopo aver militato nel Milan, ha licenziato Kevin Prince Boateng per una presunta mancanza di professionalità. Lo ha rivelato il direttivo del club con una nota ufficiale: "Dopo la sconfitta subita domenica scorsa, come preannunciato dal direttore sportivo Heldt, sono state prese le seguenti decisioni: Kevin Prince Boateng e Sidney Sam sono licenziati con effetto immediato”. Così, per meglio digerire l’amaro boccone, il bomber se n’è tornato a Milano, dove lavora la compagna Melissa Satta e dove ha lasciato molti amici. Disoccupato, e con una carta di credito stellare, Boateng si è rilassato col più classico dei passatempi: una sessione pomeridiana di shopping! Il centrocampista ghanese è stato paparazzato per le strade milanesi insieme all’amico Sulley Muntari, che per l’occasione si è improvvisato consulente modaiolo. Il fidanzato dell’ex velina sarda ha provato diversi capi improvvisando persino uno spogliarello tra le vetrine. A giudicare dagli scatti Boateng non appare per nulla turbato. Forse perché ora il 28enne avrà molto più tempo per godersi la sua famiglia… e la compagna supersexy. O, forse, perchp adesso che è di nuovo sul mercato, si apre uno spiraglio per tornare nella capitale meneghina, come sia lui che Melly desiderano da tempo. Proprio il volto femminile di Tiki Taka, nel corso della rasmissione sportiva, aveva spiegato: "Kevin vuole essere venduto, è chiaro da settimane. Ora è sul mercato. Forse questa sospensione è solo un pretesto". A Melissa, non resta che difendere il suo compagno: “Il mio uomo non è un bad boy come certa stampa lo ha descritto. Ma un uomo di 28 anni che ama il calcio, ama il suo lavoro e lo fa da professionista. Hanno usato Prince come capro espiatorio. La squadra andava male. Lo hanno spedito in panchina per nove partite senza motivo. Appena è rientrato in campo, ha segnato e fatto un assist. Poi lo hanno sospeso. Forse a qualcuno dava fastidio”. La Satta ci va giù pesante per proteggerlo dalle malelingue che avevano definito il calciatore uno “sfascia spogliatoi”. Quanto a consolarlo… Bè, con quelle curve mozzafiato la sensuale Melly non farà certo fatica a fargli tornare il sorriso tra le mura domestiche!

Boateng e Melissa - Clicca per ingrandireBoateng e Melissa - Clicca per ingrandire
Boateng e Melissa - Clicca per ingrandireBoateng e Melissa - Clicca per ingrandire
Boateng e Melissa - Clicca per ingrandireBoateng e Melissa - Clicca per ingrandire

Boateng e Melissa - Clicca per ingrandire

Tag(s) : #argomenti, #spettacolo, #gossip