GLI STADIO SBANCANO A SANREMO

Esperienza – talent: 1 – 0! L’esercito di giovani e giovanissimi che hanno partecipato a questo Festival di Sanremo con la grinta e la sicurezza di vincere si sono dovuti fermare davanti allo “strapotere” di anni ed anni di esperienza e di lavoro sui palcoscenici di tutta Italia. Sono stati gli Stadio, infatti, la notissima band emiliana a trionfare con un pezzo Un Giorno mi dirai che è piaciuto proprio a tutti.

Rivalità e competizione a parte tanti colleghi di Gaetano Curreri e compagni hanno dovuto complimentarsi per la vittoria non facendo mancare messaggi affettuosi e twitter, primo tra tutti Gigi D’Alessio che ha evocato affettuosamente la presenza on stage di Lucio Dalla, il compianto cantautore che tanti anni fa scoprì gli Stadio e li lanciò nel mondo della musica pop.

Ma niente paura, i ragazzi dei talent si sono comunque rifatti appropriandosi della seconda e della terza posizione che sono andate rispettivamente a Francesca Michielin con Nessun Grado di Separazione e alla coppia Giovani Caccamo e Deborah Iurato con Via da Qui scritta appositamente per loro da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

E, manco a farlo apposta Francesca è diventata famosa grazie alla partecipazione a X Factor mentre la Iurato è stata lanciata da Amici di Maria De Filippi. Altro discorso per Giovanni Caccamo che al Festival di Sanremo sembra proprio essere di casa, dato che lo scorso anno si era aggiudicato il primo premio tra le giovani proposte e stavolta con la sessantaseiesima edizione della strafamosa kermesse musicale ha consolidato la propria posizione, confermandosi come uno dei giovani interpreti più interessanti della scena pop. Il podio di Sanremo si è tinto di rosa proprio grazie alla partecipazione dei terzi classificati Iurato e Caccamo che secondo i pettegolezzi formerebbero già una coppia affiatata non solo dal punto di vista professionale ma anche da quello sentimentale. Essendo entrambi single era normale che in qualche modo i due ragazzi legassero, anche se per il momento i diretti interessati ammettono soltanto di essere amicissimi. Sul versante giovani proposte ha invece vinto Francesco Gabbani con Amen. Classifiche a parte stanno andando già alla grande in radio Arisa con Guardando il Cielo scritto da Giuseppe Anastasi, Noemi con La Borsa di una donna e Rocco Hunt con Wake up. Un po’ di delusione invece per i beniamini delle teen agers Dear Jack e Alessio Bernabei che separatesi sul palco dell’Ariston non hanno ottenuto i risultati sperati ma…visto l’appoggio da parte del pubblico c’è da scommettere che rifaranno presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *