Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Cruciani C e AIL presentano il nuovo bracciale Stelle a sostegno dello studio sul Monitoraggio Clinico a lungo termine nei pazienti ematologiciCruciani C e AIL presentano il nuovo bracciale Stelle a sostegno dello studio sul Monitoraggio Clinico a lungo termine nei pazienti ematologiciCruciani C e AIL presentano il nuovo bracciale Stelle a sostegno dello studio sul Monitoraggio Clinico a lungo termine nei pazienti ematologici

Anche quest’anno in occasione del Natale Cruciani C rinnova il suo aiuto a sostegno delle cause benefiche promosse dall’AIL, l’Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma, che ha tra i suoi obiettivi principali quello di migliorare la qualità di vita dei malati e delle loro famiglie. Continua così l’importante partnership tra l’AIL e la famosa maison di moda, una collaborazione iniziata nel 2012, che ha permesso di raccogliere ad oggi 1.200.000 euro, fondi che si sono trasformati direttamente in servizi di assistenza da parte delle 81 Sezioni provinciali per i malati in tutta Italia, e in terapie innovative per migliorare la qualità della vita dei pazienti ematologici. In virtù di tale partnership, per l’AIL è stato possibile finanziare importanti progetti di ricerca e assistenza ai malati e, allo stesso tempo, acquisire nuovi donatori. L’azienda, in questo senso, ha dimostrato di avere orizzonti ampi, comunicando di voler migliorare non solo se stessa ma la società nel suo complesso, contribuendo a costruire un futuro migliore per tutti. Quest’anno Cruciani C e AIL decidono di destinare i fondi che verranno raccolti tramite la vendita del bracciale Stelle allo studio coordinato dal Gruppo Italiano Malattie Ematologiche dell’Adulto (GIMEMA) “Un monitoraggio clinico a lungo termine.” Esiste un limite intrinseco alla metodologia della sperimentazione clinica: la durata limitata nel tempo. Questa caratteristica, assolutamente ragionevole dal punto di vista metodologico perché consente di avere a disposizione i risultati di una ricerca in tempi certi, non permette però poi di valutare gli effetti a lungo termine delle terapie eseguite. Per superare questo limite il GIMEMA ha approntato un progetto di monitoraggio clinico a lungo termine che, a partire dalla conclusione della ricerca clinica, consentirà di: offrire al paziente il più tempestivo trattamento medico in caso di necessità; migliorare la qualità di vita; ottimizzare l’utilizzo delle risorse sanitarie.
Per sostenere questa iniziativa Cruciani C ha realizzato un nuovo braccialetto “Stelle”. Un accessorio moda in pizzo macramè con quattro stelle di Natale, da sempre simbolo della storica campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi dell’Associazione AIL. Diverse le cromie proposte: nero, blu navy, argento, rosso ferrari o con scintillanti inserti in lurex.

Tag(s) : #argomenti, #moda, #benessere, #salute, #cronaca