beauty, Idee, moda, Tutorial,

Capelli: Siete pronte al nero assoluto?

In una stagione di capelli dai colori pastello e nuance fredde, le capigliature corvine e dalla luminosità del velluto continuano a dettare tendenza.

Il nero ha vissuto un periodo sabbatico, era destinato solo a chi lo chiedeva. Adesso, invece, torna alla grande. Ma è un nero nuovo, attuale, con una morbidezza adattabile a molti visi e senza distinzione di età. Purché lo si mantenga brillante, vibrante e carico di riflessi di luce. Proprio come L’effetto Dark Velvet, che si ottiene miscelando il nero con un prodotto professionale trasparente che dà un effetto nero velluto lucido e ricco di luce per un risultato fotocromatico, cioè con un’intensità di colore che varia a seconda della luce, unico.

SFUMATURE
Dal nero blu al nero viola, sempre tonalità fotocromatiche. In questi due casi, il riflesso blu o viola si intravede solo con la luce regalando lucentezza e leggerezza al capello. Più in generale il dark velvet è un colore che, anche se scuro, dà calore all’incarnato, senza limiti di età. Sappiamo benissimo che il nero tradizionale, fatto su una donna più matura, rischia di indurire i lineamenti e invecchiare. Ma questo nero più morbido è smart, dà luce e ringiovanisce. E si sposa benissimo con i tagli scalati e asimmetrici, che danno movimento al colore e alle sfumature luminose.

ECCO LE REGOLE DA SEGUIRE:

Capelli neri e incarnato scuro

I capelli neri incorniciano il viso in modo netto e mettono in evidenza l’incarnato e il colore degli occhi. Per questa ragione, donano in modo particolare a chi ha una carnagione scura, ambrata o olivastra. Se desiderate un effetto d’insieme caldo e naturale, il consiglio è di alleggerire la compattezza della tinta realizzando dei riflessi castani. Al contrario, per ottenere un risultato sofisticato, l’ideale è accendere la tonalità di base con sfumature rosse e mogano, che regalano al look uno stile da “femme fatale”.

Capelli neri e incarnato chiaro

Secondo un modo di pensare diffuso, i capelli neri non sono adatti a chi ha una carnagione chiara. Tuttavia, si tratta di una convinzione inesatta. Anche chi ha un incarnato di porcellana può sfoggiare chiome corvine, anzi: deve! Il contrasto tra capigliatura scura e pelle del viso bianca è molto elegante e sofisticato, soprattutto se scegliete di illuminare la tinta con riflessi blu o viola. In questo caso, è necessario prestare molta attenzione al make up. La base viso deve essere perfetta e luminosa e gli occhi vanno sempre truccati, avendo cura di coprire eventuali ombre scure e segni di stanchezza.

Capelli neri e viso regolare

Indipendentemente dal tipo di carnagione, i capelli neri donano in modo particolare a chi ha un viso regolare. Se il vostro presenta tratti marcati e ben definiti, optate per una chioma lunga e scalata, dall’effetto selvaggio. Per lineamenti delicati e gentili, invece, l’ideale è un taglio grafico, come un caschetto con frangia geometrica. In quest’ultimo caso, sono particolarmente indicati anche un haircut molto corto e il bob, sia nella versione classica sotto alle orecchie che in quella con le punte dei capelli che sfiorano le spalle.

Please follow and like us:

Author Since: Aug 02, 2018

Scrivo cose...

Related Post