musica, spettacolo, Talent

Le pagelle di The Voice of Italy 2018: la vincitrice è Maryam Tancredi!

Dopo la finale, ecco le nostre pagelle. Tra vincitori e occasioni mancate!

MARYAM TANCREDI PRIMA

VOTO 10

È Maryam Tancredi del team Al Bano a trionfare a The Voice of Italy 2018. Al termine della lunghissima finale è stata la cantante che il coach ha definito “Al Bano al femminile” a battere Beatrice Pizzin del team di J-Ax. Maryam si aggiudica così il contratto discografico con la Universal Music e il titolo di “Voce d’Italia” per quest’anno.
Secondo i pronostici, la diciannovenne era tra le favorite e il televoto del pubblico è stato coerente con il gradimento social.

BEATRICE PEZZINI SECONDA

VOTO 9

Beatrice Pezzini si ferma a un centimetro dalla vittoria nella finale di The Voice of Italy 2018. Viene superata solo da Maryam Tancredi al traguardo, ma la stella del team di J-Ax ha stupito tutti. Alla vigilia era considerata come la più lontana dalla vittoria, invece alla fine è stata l’unica a contrastare lo strapotere della ragazza allevata da Al Bano. Beatrice Pezzini è stata letteralmente strepitosa nel pezzo inedito ”Arriverà l’estate” che sicuramente diventerà una hit della calda stagione ormai lontana poco più di un mese. Piace moltissimo a tutti anche il duetto con J-Ax quando cantano insieme il pezzo “Piccole cose”. E’ stata una serata di grandi emozioni che segna la nascita di una ragazza così importante. Ha dato spettacolo e dimostrato di avere anche una presenza importante sul palcoscenico, farà strada.

ANDREA BUTTURINI TERZO

VOTO 7

Andrea Butturini è la grande delusione della finale di The Voice of Italy 2018. Il ragazzo si posiziona terzo, ma non si è mai giocato davvero la finale. Alla sua coach Cristina Scabbia si illuminano gli occhi quando lo vede, ma il giovane si è fatto tradire più volte dall’emozione risultando incerto e meno preparato del solito. Forse il deficit più importante è arrivato proprio dalla sua ”amata” coach che in duetto con lui con “Under Pressure” l’ha completamente oscurato. L’inedito “La risposta” è un po’ zoppicante e non sembra adatto alle sue capacità, invece l’esibizione con “In my blood” di Shawn Mendes nonostante sancisca l’eliminazione è il pezzo che gli riesce meglio. Non si porta comunque dietro nessun tipo di rimpianto per la serata che è stata comunque molto emozionante.

ASIA SAGRIPANTI QUARTA

VOTO 8

Asia Sagripanti è arrivata quarta nella finale di The Voice of Italy 2018, nonostante abbia dimostrato di avere grandissime qualità. La ragazza è stata l’unica a scrivere l’inedito, intitolato “Gravita” da sola con le sue forze, dimostrandosi anche autrice oltre che artista e con una personalità al di fuori del comune. Bellissima la versione di “Con il nastro rosa” di Lucio Battisti mixato addirittura con Michael Jackson. Bene anche nel duetto insieme al suo coach Francesco Renga “L’amore altrove” dove è chiaro il paragone con Alessandra Amoroso che interpreta il brano originale con grandissima intensità. Asia Sagripanti è stata eliminata proprio nel momento più bello, perché dopo gli inediti aveva dimostrato di avere le carte in regole addirittura per provare a vincere questa splendida finale di The Voice.

Please follow and like us:

Author Since: Aug 02, 2018

Scrivo cose...

Related Post