Amanda Sandrelli è Mirandolina

0

Amanda Sandrelli è Mirandolina al Teatro Comunale di Pietrasanta

giovedì 17 gennaio, ore 21 in scena LA LOCANDIERA di Carlo Goldoni

Dopo il grande successo de La Vedova Allegra che ha registrato il terzo “tutto esaurito” per la stagione di spettacoli firmata da Fondazione Versiliana, il sipario del Teatro Comunale di Pietrasanta torna ad aprirsi giovedì 17 gennaio.

Nell’ambito del cartellone promosso da Fondazione Versiliana con la consulenza artistica de “Lo Studio Martini” e in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo, sarà infatti in scena alle 21.00 “La Locandiera” di Goldoni con la straordinaria Amanda Sandrelli nei panni di Mirandolina per la regia di Paolo Valerio e Francesco Niccolini.

Lo spettacolo, una nuova produzione di Arca Azzurra, propone un testo riadattato da Francesco Niccolini che coglie parecchi spunti dall’attualità per offrire allo spettatore una commedia che fa riflettere e che Goldoni definiva “ la più morale, la più utile, la più istruttiva” fra tutte quelle scritte.

Una donna feroce, orfana, abituata a comandare, a difendersi e a lottare, Mirandolina lotta per portare avanti la locanda dopo la morte del padre. Lotta contro quattro uomini in contemporanea, lotta per affermare la forza e la dignità di una donna amazzone, in un mondo in cui le donne sono solo oggetto di piacere o di disprezzo.

Nel feroce mondo che Goldoni dipinge, la locandiera chiude tutte le porte, piega e stira panni, allontana il vero amore, sposa senza sentimenti il suo servo: resta l’indiscussa padrona della sua vita, ma con la testa e il cuore svuotati.

Carlo Goldoni affermava: “Fra tutte le Commedie da me sinora composte, starei per dire esser questa la più morale, la più utile, la più istruttiva. Sembrerà ciò essere un paradosso a chi vorrà fermarsi a considerare il carattere della Locandiera, e dirà anzi non aver io dipinto altrove una donna più lusinghiera, più pericolosa di questa”.

Intanto cresce anche l’attesa per lo spettacolo successivo che sarà in scena al Teatro Comunale di Pietrasanta “Giocando con Orlando Assolo” in programma sabato 28 febbraio, con l’amatissimo Stefano Accorsi a confronto con le parole di immortali di Ludovico Ariosto.

I biglietti sono in vendita presso il Teatro Comunale di Pietrasanta (Piazza Duomo) martedì 15, mercoledì 16 gennaio dalle 17:00 alle 19:00 e il giorno stesso dello spettacolo giovedì 17 gennaio a partire dalle ore 17:00. Prezzi 22 euro platea; 13 euro galleria. Sono disponibili agevolazioni per giovani under 30, over 65, diversamente abili, possessori Carta dello Spettatore FTS.

Per informazioni Tel. 0584/265733 – 0584 265777 www.versilianafestival.it

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *