Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

GUERRA DI BUGIE

Dal 4 al 21 aprile 2013 (gio-ven-sab-dom)

Scritto da Redazione Online

Dopo i successi di testi come “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” (sulle scene dal 1994) e “Chi l’ha detto che gli uomini preferiscono le bionde”, approda a Milano la nuova commedia di Rosario Galli e Carlo Prinzhofer “GUERRE DI BUGIE” con la regia di Giancarlo Sammartano.

Un testo di forte attualità il cui mentire è una procedura necessaria per la quieta convivenza quotidiana tra amici, partner e conviventi. Gli attori che lo interpretano, ognuno protagonista a modo proprio, sono Paolo Gasparini, Giorgio Carosi, Eleonora Pariante, Filippo Andreetto e Serena Ventrella, nei ruoli di genitori, amanti e figli in una continua lotta familiar-sentimentale che li porterà a nuove convinzioni e riflessioni sui valori prioritari nei rapporti con sé stessi e i propri cari.

L’aspetto più importante è come la “menzogna” sia affrontata con il solito umorismo cinico e spietato, realizzando uno spettacolo che riesce a divertire e a commuovere.

Commedia a tempo di danza che mette in scena la guerra eterna tra padri e figli, vecchi e giovani, bugiardi e…bugiardi.

Spettacolo costruito sul più antico meccanismo della sorpresa, degli equivoci, del rovesciamento, “Guerra di bugie” mette in scena il piccante intreccio di generazioni diverse che hanno in comune solo la smania e la fatica di crescere.

Commedia ambientata in una Roma che vorrebbe essere Parigi, ma sembra sempre prostrata dallo scirocco, trotta e poi galoppa, con un occhio a Feydeau e un orecchio a Woody Allen, in un intreccio ironico e impietoso dei quid pro quo.

GUERRA DI BUGIE sarà in scena al Teatro Martinitt da giovedì 4 a domenica 21 aprile 2013 con la consueta programmazione: dal giovedì al sabato alle ore 21.00, domenica alle ore 18.00, per tre settimane.

Per info e prenotazioni:

Biglietteria del Teatro Martinitt

Via Pitteri, 58 – Milano

Tel. 02.36580010

Durata: 1 ora 45 con intervallo

Prezzi: platea € 20,00

clicca per ingrandireclicca per ingrandire
clicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandire
clicca per ingrandireclicca per ingrandire

clicca per ingrandire

Tag(s) : #argomenti, #teatro