cinema, cronaca, Radio, spettacolo, tv,

Il grande Dario Argento difende Asia: “Weinstein ha pagato Bennett”

Intervistato nel corso della trasmissione radiofonica Un Giorno da Pecora, il grande regista Dario Argento, padre di Asia, ha lanciato pesanti accuse nei confronti di Harvey Weinstein, reo a suo dire di aver convinto Bennett a diffamare la figlia.

Si sta vendicando e quindi scatena tutte le sue possibilità, aveva questa notizia di questo ragazzo e pagandolo l’ha scagliato contro Asia, ha spiegato il regista. Poi, in relazione all’intervista di Bennett a Non è l’Arena, ha detto: “Ci sono una marea di menzogne, volgarità e sciocchezze. Non ho mai saputo di una ragazza che abbia violentato un ragazzo, è una cosa che non ho mai sentito, c’è anche questo da dire”.

Ha sentito sua figlia Asia dopo l’intervista di ieri? “No, non l’ho sentita”.

Poi precisa: “Nessuna accusa contro Weinstein” – “Ho risposto con leggerezza, senza rifletterci, ma non lo penso realmente e non ho alcune notizia o informazione in merito al fatto che Weinstein abbia realmente pagato Bennett per vendicarsi. E soprattutto non avevo alcuna intenzione di lanciare accuse contro di lui”. Dopo le sue dichiarazioni a Un giorno da pecora, Dario Argento fa marcia indietro, precisando che “sono dichiarazioni rese al telefono in diretta nel corso della trasmissione umoristica. Rispondendo a una domanda dell’intervistatrice è stata la prima cosa che mi è venuta in mente”.

Su Salvini ha detto:

“Come mi sembra questo nuovo governo? Mi sembrano confusi, l’esecutivo oggi non mi sembra una cosa lineare tranquilla”.

Lo ha detto il noto regista Dario Argento nel corso della trasmissione Un giorno da pecora su Rai Radio 1.

“Chi mi fa più ‘horror’ tra Conte, Di Maio e Salvini? Naturalmente Salvini” – ha continuato il produttore – “per quello che dice, per quello che fa, per quello che vuole fare e che speriamo non faccia”.

E quando gli è stato chiesto se il leader leghista Matteo Salvini sia più vittima o assassino, ha risposto: “Diciamo che potrei fargli interpretare una vittima, ma credo che alla fine gli farei interpretare un assassino!”.

Please follow and like us:

Author Since: Aug 04, 2018

Related Post