Parigi prima della classe in ecologia

0

LA CAPITALE FRANCESE HA FATTO DELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI UNA DELLE SUE NUMEROSE BANDIERE. E HA DECISO DI METTERE AL BANDO I MOTORI DIESEL ENTRO IL 2024, E QUELLI A BENZINA ENTRO IL 2030

Un rapporto commissionato dal sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, immagina una profonda transizione ecologica della città. Che si può completare entro il 2050. È la città che ha ospitato la Cop 21 del 2015, dando il nome all’Accordo mondiale sul clima.
Che ha deciso di mettere al bando i motori diesel entro il 2024, e quelli a benzina entro il 2030. Che si è vista assegnare i Giochi Olimpici del 2024 grazie a un progetto imperniato sull’ecologia. Che ha deciso di raddoppiare l’estensione delle piste ciclabili sul proprio territorio, portandola a 1.400 chilometri. Che ha l’illuminazione stradale al 100% rinnovabile. E che, grazie all’impegno del suo sindaco guida da anni il C40, rete costituita da più di 80 grandi città in tutto il mondo impegnate nella lotta ai cambiamenti climatici. (Lifegate.it)

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *