ROMA SI E’ CONCIATA PER LE FESTE: ECCO I RISTORANTI PIU’ CURIOSI E SFIZIOSI DELLA CAPITALE

0

Roma rimane sempre una delle mete turistiche più amate sia dagli italiani che dagli stranieri, durante le Feste Natalizie poi, la città si feste di colori, luci e una calda atmosfera che la rende quasi magica. Anche il cibo a Roma è una esperienza unica, e per arrivare pronti al momento di scegliere dove andare a mangiare, ecco una selezione di ristoranti della Città Eterna in cui vale la pena fermarsi durante le feste. Nuovi o aperti da decenni, dalle proposte ricercate o fedeli alla tradizione, per pranzi veloci o cene dai tempi dilatati: sono tutti da provare.

Stazione di Posta la qualità dal gusto inaspettato

DOVE TROVARLO: Largo Dino Frisullo, 1, 00153 Roma RM

Telefono: 06 5743548

Se state cercando un locale particolare, all’interno di una struttura altrettanto particolare allora la Stazione di Posta di Marco Martini potrebbe essere il posto giusto. Sia il 24 che il 25 il menù proposto non è tra i più tradizionali ma anzi gli abbinamenti sono particolari e i gusti a qualcuno potrebbero sembrare insoliti e incongruenti. Da provare per cambiare!

Prezzi: La proposta gastronomica di Stazione di Posta è molto variegata e adatta a ogni tasca: si parte da un prezzo medio di 20-25 € per il bistrot a 35-40 € per mangiare à la carte.

Osteria dell’Angelo (del Rugby)

DOVE TROVARLO: Via Bettolo 24

Telefono: 06 372 9470

Pavimento in cotto, tavoli in legno con ripiano in marmo, le pareti tappezzate da foto di campioni, magliette e palloni di rugby. L’Osteria dell’Angelo c’è dal 1987, da quando Angelo Croce ha lasciato la nazionale di questo sport per dedicarsi alla sua altra passione: la cucina romana. Siamo nel quartiere Prati, non lontano dal Tribunale e delle vie dello shopping. A pranzo si ordina alla carta, di sera c’è il menù fisso. “Er coperto nun se paga er pane pure”, è scritto sulle tovagliette di carta. Le proposte non mutano. Tra queste tonnarelli cacio e pepe, involtini alla romana, trippa, gnocchi, puntarelle. Anche qui, nei mesi invernali, vale la pena di assaggiare la zuppa di broccoli e arzilla.

Prezzi: Le sale, con circa 60 coperti ai quali se ne aggiungono una ventina all’aperto quando il tempo lo permette, sono arredate in maniera semplice e ruspante, separate da un corridoio con al centro il grill acceso. I tavoli di legno sono rivestiti da marmo rosso e tovagliette di carta paglia con sopra stampato il menu. E qui veniamo alla notizia: mentre a pranzo si sceglie alla carta (primi a 7 euro, secondi a 8 – ma la bistecca ai ferri 15 – contorni a 4 e dolci a 5) a cena il prezzo, «se magna o nun se magna», è di 25 euro a persona. Questa imbattibile tariffa, tanto più anticrisi in quanto bloccata ormai da diversi anni, comprende l’antipasto della casa con bruschette, focaccine calde con mortadella, una scodella di fagioli al pomodoro e il ‘pesce finto’ da spalmare: una crema di tonno, patate, capperi e maionese.

Sesto piano della Rinascente

Dove trovarlo: Via del Tritone 61

Telefono: 06 879161

È il luogo del momento a Roma. La terrazza con vista panoramica, i reperti archeologici dell’Acquedotto Vergine del I secolo (alimenta la vicina fontana di Trevi), un palazzetto del Novecento inglobato, l’atrio che cita l’architettura razionalista del Colosseo Quadrato dell’Eur. Questo palazzo di via del Tritone, in sette piani, racchiude la variegata bellezza di Roma. Se il settimo è quello degli aperitivi con vista, consigliato al tramonto, il sesto è dedicato al food, con tante proposte per un pranzo veloce. Crostacei, tagli di manzo, smoothies, healthy food, sushi, cioccolato fino al ristorante MadeITerraneo dello chef stellato Riccardo Di Giacinto: ogni gusto è assecondato. Prendetevi tempo: il megastore copre 14milla metri quadrati di shopping.

Prezzi: Prezzi medio alti, ma la scelta di cibo è ottima e la vista sul centro storico di Roma è imbattibile.

Solo per due (a pochi chilometri da Roma)

Dove trovarlo: Via Villa di Orazio, 2, 02040 Vacone RI

Telefono: 0746 676873

Celebre in tutto il mondo il ristorante Solo Per Due, non proprio a Roma, ma a Rieti. Perché è famoso? Perché ha solo due coperti, per una cena romantica che più romantica non si può. Arredamenti opulenti, servizio impeccabili e soprattutto tanta intimità. Se non sopportate più il vicino di tavolo che ascolta i vostri cinguettii questo è il posto giusto!

Prezzi: Il prezzo della cena a SOLO PER DUE è di €250 a persona ed include tutti i dettagli che vengono concordati all’atto della conferma. Le uniche cose escluse sono gli champagne, vini particolarmente pregiati e composizioni floreali particolari.

Coropuna Pietralata

Dove Trovarlo: via di Pietralata 149, Roma 00158

Telefono: 327 738 5881

Dallo stile industrial e shabby chic, Coropuna propone una cucina Nikkei e vi farà pensare di essere sbarcati in un ristornate di un’isoletta thailandese in cui canne di bambù, sedie e sdraio di paglia arredano parte del locale. Strano, a Roma, per lo stile inusuale e ricco di rimandi a un’ambientazione esotica. Ma da provare, senza dubbio, se vi trovate in zona Pietralata.

Prezzi: Piatti fusion freschi e ricercati in location allestita in stile sudamericano, i prezzi sono medio alti, ma i piatti sono di qualità.

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *