Enjoying great dinner. Top view of four people having dinner together while sitting at the rustic wooden table

Tre ricette originali per mangiare con gusto

0

Nel mese di Gennaio tutti noi cerchiamo di depurarci dagli stravizi delle feste. Ma le diete tristi e scarne proprio non ci piacciono, ecco allora un menù sfizioso, inaspettato e buonissimo!

Un risotto profumato dalla violette, fiori che si possono mangiare già usati dai romani, a seguire un secondo di tofù, il “formaggio” vegetale e infine un contorno appetitoso a base di melanzane e ceci.

RISOTTO ALLE VIOLETTE

Ingredienti per 4 persone

Riso Arborio: g 350

40 violette

Brodo vegetale

Una cipolla

40 mandorle sgusciate e pelate

Burro di cacao: g 30

Preparazione

In una casseruola con metà del burro rosolate la cipolla pelata e tritata, unite il riso, lasciatelo tostare, coprite con il brodo, aggiungete metà delle violette e continuate la cottura per quindici minuti, bagnando di tanto in tanto con un po’ di brodo bollente.

A cottura ultimata, togliete il risotto dal fuoco, mantecate con il burro rimasto e aggiungete le violette tenute da parte.

Servite in un piatto da portata con le mandorle ridotte a granella.

SPIEDINI DI TOFU AL SESAMO

Ingredienti per 4 persone

Tofu al naturale: g 200

3 peperoni

12 pomodorini

3 zucchine

16 olive Taggiasche denocciolate

Semi di sesamo bianco

Olio EVO

Sale

Preparazione:

Riducete l tofu n cubetti e passatelo nei semi di sesamo. Mondate, lavate e tagliate i peperoni a striscioline. Lavate e affettate le zucchine. Grigliate le verdure su entrambi i lati, spennelate con l’olio e salatele.

Avvolgete

MELANZANE IN SALSA “TONNATA”

Ingredienti per 4 persone

2 melanzane

Ceci secchi: g 200

Capperi sotto sale: g 30

Yogurt di soia: g 30

Senape: g 20

Succo di limone

Aceto di mele

10 fiori di cappero

Sale

Preparazione:

Tenete a bagno i ceci in acqua bollente per dodici ore. Cuocete i ceci sciacquati in una casseruola con l’acqua per novanta minuti e salate. Frullate i ceci con i capperi dissalati, lo yogurt, la senape e qualche goccia di succo di limone, fino ad ottenere una salsa. Lavate le melanzane, affettatele, scottatele in acqua salata e acidulata con l’aceto per dieci minuti, sgocciolatele, stendetele su una placca rivestita con la carta da forno e infornate a 150 gradi per dodici minuti.

Disponete le melanzane nel piatto da portata, coprite con la salsa preparata e guarnite con i fiori di cappero.

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *