Tutte le donne di Dario Argento

0
20
fb-share-icon20

Ecco le attici protagoniste dei bellissimi e terrificanti film di Dario Argento:

Sia Suzy Kendall che Eva Renzi sono protagoniste del film: L’uccello dalle piume di cristallo del 1970, il primo diretto da Dario Argento, che dell’opera ha firmato anche soggetto e sceneggiatura, liberamente ispirata al romanzo La statua che urla (The Screaming Mimi) di Fredric Brown. Il film è il primo episodio della Trilogia degli animali diretta dal regista.

Suzy Kendall

Eva Renzi

Catherine Spaak – nel film Il gatto a nove code del 1971 diretto da Dario Argento. È il secondo capitolo della Trilogia degli animali che all’inizio degli anni settanta contribuì a consolidare la fama del regista, affermandolo come uno dei maggiori autori di thriller in Italia. È il secondo film nel quale Argento ha piena autonomia riguardo al soggetto, alla sceneggiatura e alla regia. Il film è stato girato tra Torino, Roma e Pomezia. All’epoca incassò 2 miliardi e 400 milioni di Lire.

Mimsy Farmer – nel film 4 mosche di velluto grigio del 1971 diretto da Dario Argento. Girato dal 20 luglio al 22 settembre 1971 a Torino, Milano, Spoleto, Tivoli e Roma, è il terzo capitolo della cosiddetta Trilogia degli animali di Argento. All’epoca incassò 2 miliardi e 300 milioni di lire.

Marilù Tolo – nel film Le cinque giornate del 1973 diretto da Dario Argento. È ispirato ad un fatto storico realmente accaduto, noto come le cinque giornate di Milano, ed è l’unico film di Argento a non appartenere al genere thriller o horror.

Daria Nicolodi – nel film Profondo rosso del 1975 diretto da Dario Argento. L’opera segna, all’interno del percorso artistico del regista, il passaggio fondamentale tra la fase thriller, incominciata nel 1970 con L’uccello dalle piume di cristallo e quella horror intrapresa nel 1977 con Suspiria. Fin dalla sua uscita nelle sale la pellicola ebbe un ottimo successo di pubblico: si segnalano i terrificanti effetti speciali, cui mise mano anche Carlo Rambaldi, e la musica del gruppo rock progressive dei Goblin. Alcune composizioni sono firmate anche dal pianista jazz Giorgio Gaslini.

Nel film Suspiria tante sono le attrici, protagoniste e non, che hanno reso celebre la pellicola.

Jessica Harper, Stefania Casini, Alida Valli, Eva Axen e Susanna Javicoli – tutte nel film Suspiria, capolavoro del 1977 diretto da Dario Argento, ispirato al romanzo Suspiria De Profundis di Thomas de Quincey, e interpretato da Jessica Harper e Stefania Casini. Il film è il primo capitolo della trilogia delle tre madri ed ha avuto due sequel: Inferno (1980) e La terza madre (2007). In occasione del 40º anniversario, il film è stato restaurato in 4K ed è tornato al cinema il 30, 31 gennaio e 1º febbraio 2017, distribuito da QMI/Stardust e Videa. Nel 2018 è uscito il remake del film, diretto dal regista italiano Luca Guadagnino.

Jessica Harper

Stefania Casini

Alida Valli

Eva Axen

Susanna Javicoli

Eleonora Giorgi – nel film Inferno, seguito di Suspiria (1977). Precede di quasi trent’anni La terza madre (2007), capitolo conclusivo della trilogia delle Tre Madri. Il regista dichiarò di essersi ispirato ad una frase del libro Suspiria De Profundis di Thomas De Quincey nella quale l’autore dice di voler scrivere un libro sulla storia delle tre madri degli inferi: Mater Suspiriorum, Mater Lacrimarum e Mater Tenebrarum.

0
20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *