Premiazione dei vincitori della I edizione del Premio per la drammaturgia “Teatro e Shoà”

Sabato 24 marzo alle 21,30 in occasione della manifestazione EQUINOZIO DEI SAPERI – L’ Università della Notte – La notte bianca dell’Europa presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” nella sala T 30 avverrà la Premiazione dei vincitori della I edizione del Premio “Teatro e Shoà”: Giuseppe Adduci per “ e Franco Rossi per “Io gli credo” da parte del Magnifico Rettore, prof. Alessandro Finazzi Agrò, e della Signora Edith Bruck, presidente della Giuria del Premio. Seguirà la lettura di alcuni estratti dei due lavori teatrali, accompagnata da musiche di fisarmonica.

Il premio è stato indetto dal Centro Romano di Studi sull’Ebraismo (CeRSE) dell’Università di Roma Tor Vergata in collaborazione con il Corso di Laurea in “Storia Scienze e Tecniche della Musica e dello Spettacolo” dell’Università di Tor Vergata, e con l’associazione E.T.I.C.A (Ebraico Teatro Internazionale Cultura Arte). I testi dovevano avere come tema o come implicito riferimento, nel passato o nel presente, la Shoà per recuperarne l’insegnamento e la memoria; ne sono giunti dall’Italia e dall’estero ben 49 segnando un ottimo risultato della prima edizione.

I due vincitori erano stati proclamati durante la manifestazione “La memoria degli altri” lo scorso 25 gennaio presso l’auditorium dell’Ara Pacis, organizzata dalle Associazioni Altromodo, E.T.I.C.A. e Opera Nomadi, primo appuntamento di un progetto triennale legato al Giorno della memoria, che vuole ricordare assieme agli ebrei vittime del nazismo anche Rom, disabili e omosessuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *