QUANDO SIAMO AL MARE, TUFFIAMOCI NEL BENESSERE

Spiaggia, sole, acqua salata e spazi aperti: il mare è davvero un concentrato di virtù benefiche, che fanno bene a corpo e mente. Come ben sappiamo, il nostro corpo è costituito fondamentalmente da acqua: immergersi in questo elemento trasparente è rappacificante, stimola il cervello e aumenta la felicità. Dall’oceano alle spiagge di fiume, piuttosto che i pomeriggi al lago o sulla battigia, ecco i motivi per cui stare vicino all’acqua può migliorare la qualità della vita e stuzzica il buon umore.

Ritorno alle origini: Il legame con l’elemento acqua è primordiale. Il corpo umano è composto da acqua per una percentuale variabile fra 75%-80%, alla nascita che diventa il 70%-60%, quando diventiamo adulti. Quando galleggiamo il corpo scopre una nuova leggerezza, i muscoli si rilassano, la mente si svuota e iniziamo a percepire una profonda sensazione di pace e di serenità… proprio come quando eravamo immersi nel liquido amniotico della mamma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.