Selvaggia Lucarelli e la caduta di stile di Enzo Miccio

0

Fra una scivolata sul pavimento cerato dello studio, la telecamera robottino travolta durante la performance del «Country Western», il poncho biricchino impigliato con il costume di scena della sua insegnante Alessandra Tripoli e il colorito scambio di battute con l’opinionista Selvaggia Lucarelli, la settima puntata di Ballando con le Stelle non è stata certo la migliore per Enzo Miccio.

Il punto di massima tensione è stato raggiunto intorno alle 22, quando Selvaggia Lucarelli, interpellata dalla conduttrice Milly Carlucci, dice la sua in merito all’esibizione di Miccio, definendo il suo personaggio «un po’ troppo macchietta per i miei gusti».

Da qui la risposta stizzita di Enzo Miccio che, dopo la discussione con il giudice Mariotto delle prime puntate e con la stessa Selvaggia due sabati orsono, le risponde: «fatti incipriare meno le due pagnotte che ti ritrovi al posto degli zigomi».

Da allora è stato un crescendo di occhiatacce e di filippiche sui social network, a cominciare dal cinguettio della stessa Lucarelli che, scambiando le «pagnotte» a cui si riferiva Miccio per le sue forme generose, tuona così: «e comunque le mie pagnotte sono naturali. E’ la simpatia di Miccio che è finta e l’ha dimostrato. Tiè».

Si sa che il compito degli opinionisti è quello di criticare i concorrenti, di fargli notare in cosa sbagliano e, qualche volta, di provocarli per suscitare una reazione. Stavolta Miccio ha anteposto il risentimento all’eleganza e questo, da professionista qual è, non gli ha fatto onore.

Per il resto la serata, dipanatasi in una diretta-fiume a tratti difficile da seguire, ha visto l’eliminazione di ben tre ballerini: Giorgia Surina, Dayane Mello e Joe Maska, quest’ultimo rientrato in gioco proprio la settimana scorsa.

Sabato prossimo ci sarà, invece, il ripescaggio: chi vorreste rivedere sulla pista da ballo? Fra i migliori della serata segnaliamo Andrew Howe, stavolta alle prese con acrobazie degne del Cirque Du Soleil, e Giulio Berruti, gradevolissimo anche in salsa western.

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *