Primo giorno di scuola: consigli per affrontare lo stress da rientro

Addio vacanze! Il primo giorno di scuola è arrivato. E con lui un bastimento di sbuffi, di odio improvviso per la sveglia e soprattutto la sensazione che il tempo per il divertimento sia finito e rimandato alla prossima estate. Ma non la state vedendo un po’ troppo grigia? Ecco dei buoni motivi per tornare con il buonumore sui banchi di scuola!

L’estate sta finendo e le scuole hanno ormai riaperto i battenti in quasi tutte le regioni. Con la complicità dell’orario provvisorio c’è ancora un po’ di tempo per prepararsi (soprattutto psicologicamente) alla ripresa totale della scuola.
Ecco allora i consigli per entrare nella giusta attitudine e ricominciare ad andare scuola senza la voglia di… scappare!
In fondo, visto che non potete sfuggire al vostro terribile destino di scolari e studenti , tanto vale prenderla con filosofia e pensare agli aspetti positivi della faccenda.

Ma quali sono i segreti per ripartire con il piede giusto? Per vivere senza angoscia, tristezza o negatività il ritorno a scuola o all’università? Ecco alcuni consigli che potrebbero esserti utili:

Trauma da sveglia:

Ricominciare la scuola vuol dire ricominciare a svegliarsi presto . Niente panico per evitare qualsiasi shock usate il metodo un pezzetto al giorno: puntate la sveglia 15 minuti prima ogni mattina (ad esempio, oggi vi alzate alle 9? Domani puntate la sveglia alle 8:45). Così addolcirete la tanto temuta sveglia delle 7, abituandovi per gradi.

ALBUM DELLE VACANZE:

Siete a terra perché avete lasciato da poco il mare, i vostri amici della vacanza e l’unica cosa che vorreste fare è tornare dove eravate solo due settimane fa? Organizzate le foto che avete fatto e portatele con voi a scuola. Raccontare per filo e per segno quello che avete fatto vi farà rivivere un po’ le vacanze. E ancora meglio se avete portato qualche souvenir per i vostri amici!

ORGANIZZATEVI CON I COMPAGNI:
Pensate in anticipo a chi sarà o riconfermerete come vostro compagno di banco. Organizzatevi con i vostri compagni per arrivare a scuola tutti insieme: il clima diventerà di festa. Saranno baci e abbracci e corse per accaparrarsi il banco migliore!

PENSATE A CHI RIVEDRETE:
In estate vi siete persi di vista, ma quante volte, sotto l’ombrellone, vi siete trovati a pensare a quel ragazzo o a quella ragazza che vi piace a scuola? Finalmente la/lo rivedrete. Pensate a tutte le volte che avete riso a crepapelle con i vostri compagni: vi aiuterà a vedere la scuola non come un luogo di soli obblighi ma come posto in cui ci si può divertire. E anche tanto.

ASPETTATE CHE PASSI LA PRIMA SETTIMANA:

Non temete: in meno di una settimana il vostro ritmo sarà perfetto. Nel frattempo incominciate a studiare fin dai primi giorni, aumentando gradualmente le ore di studio. Aumentate pian piano il ritmo e le ore passate con libri e quaderni.

UNA NUOVA COLONNA SONORA:

La scorsa estate avete ascoltato sempre la stessa musica e adesso, appena la ri-sentite vi viene un groppo in gola per la malinconia? È tempo di fare una nuova playlist ! Raccogliete tutta la musica energetica, quella che più vi carica e fatela andare a ripetizione, non c’è niente di meglio di una colonna sonora divertente per cominciare al meglio un nuovo anno!

Riprendere una corretta alimentazione:

colazione abbondante, merenda di metà mattina leggera, di modo che il bambino possa, una volta sedutosi a tavola per il pranzo, mangiare con appetito.

Vacanza last minute:

Ok, la scuola è iniziata, ma la vacanza mica è finita per sempre! Quindi sfruttate tutto il tempo libero che avete per stare fuori casa: godetevi il bel tempo che ancora c’è, mangiate gelati, fate le cose che più vi piacciono e che di solito non potete fare durante il pieno dell’anno scolastico.

ENTUSIASMO:

Adottare un atteggiamento che infonda entusiasmo nell’affrontare la ripresa scolastica: sottolineare ad esempio la gioia nel ritrovare i compagni, nel riprendere attività ludiche e piacevoli…

Compra un diario o un agenda nuova:

Avere un diario nuovo o un agenda sulla quale scrivere il programma delle lezioni, gli avvisi, i libri da acquistare, le pagine da studiare ti aiuterà ad iniziare al meglio il nuovo anno scolastico, senza ansia né fretta.

Riaprite i libri qualche giorno prima:

Verrebbe automatico tenere libri e quaderni chiusi fino al giorno della ripresa, eppure, riaprirli qualche giorno prima dell’inizio delle lezioni può aiutarti a riabituare la mente e a non vivere il ritorno tra i banchi con disperazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *