CINEMA: FIASCO D’ORO, CUCINOTTA PEGGIORE ATTRICE

Assegnato l’Oscar al contrario, il premio Fiasco d’oro per la peggiore interpretazione della stagione: a “trionfare” e’ stata Maria Grazia Cucinotta, premiata per la sua “pessima interpretazione” nel film Mariti in affitto. Il premio, assegnato per il settimo anno consecutivo dall’associazione “No business like that”, ha visto l’attrice siciliana sbaragliare con la sua performance interpreti blasonate che figuravano fra le nomination come Claudia Gerini e Florinda Bolkan, Victoria Silvsted e Clarissa Burt. A far compagnia alla bruna bellezza messinese, Franco Nero, peggior attore per Cattive inclinazioni. Quanto al film, Maglia Nera e Mariti in affitto di Ilaria Borrelli che porta a casa un meritato Fiasco d’oro distanziando Fallo! di Tinto Brass. Peggior regista dell’anno, secondo gli speciali Awards di “No business like that”, è Alex Infascelli, seguito a ruota da Massimo Ceccherini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.