Cristina Plevani, la Cenerentola triste

Cristina Plevani (Iseo, 17 giugno 1972) è un ex personaggio televisivo italiana, nota per essere stata la vincitrice della prima edizione italiana del reality show Grande Fratello nel 2000.

Biografia

Soprannominata “cenerentola triste” all’interno della casa-bunker di Cinecittà, ha avuto nel corso del reality una breve relazione con il coinquilino Pietro Taricone. La relazione procurò un certo scandalo, con relativo clamore mediatico, quando i due ebbero un rapporto sessuale (supposto, in quanto erano nascosti dalle tende di una finestra, ma da loro successivamente confermato) ripreso dalla diretta della pay-TV Stream e poi riproposto da varie trasmissioni, all’alba del quinto giorno di permanenza. La ragazza, rimasta 100 giorni nella casa, ha vinto, grazie al televoto, con il 60% dei voti, 250 milioni di lire (circa € 130.000), battendo in finale gli altri due concorrenti superstiti, Salvo Veneziano (classificatosi secondo) e Pietro Taricone (classificatosi terzo).

Carriera

Dopo la vittoria, è stata ospite di numerose trasmissioni Mediaset, in particolare Buona Domenica condotta da Maurizio Costanzo, nella quale è stata ospite fissa per diverse edizioni.

Nel 2001 ha condotto la rubrica Tutto questo è Beautiful, insieme a un altro concorrente del Grande Fratello 1, Rocco Casalino.

In questi anni ha esordito come attrice di fotoromanzi per Grand Hotel e posato per la rivista Max. Ha condotto vari programmi radiofonici su RTL 102.5 e successivamente su LikeRadio Music&Passion.

Nella prima metà degli anni 2000 sfila per lo stilista Lorenzo Riva nella suggestiva cornice di piazza di Spagna a Roma. Ha inoltre inciso una cover del noto brano Ma che freddo fa di Nada.

È stata inviata di Verissimo al Festival di Sanremo 2001, accanto a Enrico Silvestrin. Dal 2001 per diversi anni cura una rubrica sul settimanale Visto. Nel 2004 ha partecipato alla trasmissione di Maria De Filippi Uomini e donne e al talk show Reality Talk su Sky. Nel 2010 collabora con GolplayTV conducendo interviste in svariati locali del nord Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.