Francesca Inaudi, dal teatro alle serie tv

Francesca Inaudi (Siena, 8 dicembre 1977) è un’attrice italiana. Nel 1999 si diploma alla scuola del Piccolo Teatro di Milano. Allora diretta da Giorgio Strehler e poi da Luca Ronconi

Dopo alcuni anni di teatro, lavorando anche con registi come Elio De Capitani e Massimo Castri, nel 2004 debutta nel cinema con Dopo mezzanotte, regia di Davide Ferrario, e nel 2005 è protagonista del film L’uomo perfetto di Luca Lucini. Recita in piccoli ruoli anche ne La bestia nel cuore, film candidato all’Oscar di Cristina Comencini, e in N (Io e Napoleone) (2006) di Paolo Virzì.

Si è fatta però conoscere presso il grande pubblico grazie alla sua partecipazione alla popolare serie televisiva di Canale 5, Distretto di Polizia, interpretando, nelle stagioni 6-7 e 8 (2006-2007-2008), il ruolo dell’ispettore Irene Valli.

Nell’inverno tra il 2008 e il 2011 appare su Rai Uno con la serie televisiva Tutti pazzi per amore, dove interpreta il ruolo di Maya.

Nel 2009 torna sul grande schermo con tre film: Io, Don Giovanni, Questione di cuore e Generazione mille euro.

Nel 2011 appare nel video di Max Pezzali Il mio secondo tempo, presentato al 61º Festival di SanRemo, ed è nel ricco cast di Noi credevamo, regia di Mario Martone, presentato nello stesso anno alla mostra del cinema di Venezia e vincitore del Nastro d’argento come film dell’anno e di 7 David di Donatello, tra cui “Miglior film”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.