Sonia Bruganelli, l’arroganza delle “spalle protette”

Sonia Bruganelli e Adriana Volpe, che se all’inizio si nascondevano dietro a una sorta di quieto vivere, ora non se le mandano più a dire.

Tutto è iniziato quando Sonia Bruganelli ha fatto una foto con il nemico di Adriana Volpe, Giancarlo Magalli.

Adriana si è giustamente alterata e Lady Bonolis ha perfino giurato che si trattava di una semplice foto senza nessun scopo di provocazione.

Magalli però ha sbugiardato la Bruganelli, dcendo che la foto era stata fatta con l’intento esplicito della provocazione.

A questo punto Adriana Volpe ha giustamente sottolineato la cosa.

Poi in studio, durante una diretta, Alfonso Signorini ha chiesto a Sonia un commento sulle ennesime dichiarazioni rilasciate da Adriana nei giorni scorsi riguardo il selfie della discordia con Giancarlo Magalli. La moglie di Paolo Bonolis ha provato e tergiversare, ma alla fine è caduta nella ‘trappola’ del padrone di casa ed è sbottata: “Il fatto che lei continua a parlarne da due settimane ha reso questa foto più famosa del normale. Prima di parlare di solidarietà tra donne, pensaci. Io finito qui torno al mio lavoro, tu chi lo sa. Non mi interessa quello che dici – ha tuonato – Hai perso credibilità ai miei occhi. Hai chiuso”.

La Signora Bonolis ha aggiunto con la sua tipica arroganza: “Non solo la verità viene a galla”, dando della m…a alla Volpe.

Complimenti per la classe Bruganelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.