UN PASSATO SENZA VELI

Le Grandi Dive del Burlesque

di e con

Giulia Di Quilio

Drammaturgia di Valdo Gamberutti

Costumi Paola Stante

Un One-Woman Show in piena regola per raccontare la Golden Age dell’Arte più femminile che esista: il Burlesque

Mercoledì 2 e giovedì 3 febbraio 2022 in Via Giulia è di scena l’antica arte dell’attesa, quella più seduttiva, ammaliante e ipnotica, di cui solo la femminilità è capace. Giulia Di Quilio è la protagonista di “Un Passato Senza Veli”, una pièce tra performance e monologhi, da cui provengono parole che “mettono a nudo” il corpo e il talento multiforme dell’attrice e performer Vesper Julie (al secolo Giulia Di Quilio).

Nota star della scena burlesque italiana e attrice di fiction e opere audiovisive, con “Un passato senza veli” Giulia rievoca un universo colorato e sensuale, sfuggente e affascinante, fatto di lustrini, piume, ventagli, lunghi guanti da sfilare lentamente, ma anche di censure, scandali, dimenticanze e grandi rinascite che costellano la storia dell’arte del burlesque.

Una serie di ritratti mobili di Dive sexy, imprevedibili, fuori dal comune, in bilico tra immedesimazione e ironico distacco, memoria polverosa e ricordo vivo, gioco di seduzione e Storia del costume.

Dalle due acerrime rivali Faith Bacon e Sally Rand – destini speculari di un’unica medaglia – al geniale opportunismo della leggendaria Gipsy Rose Lee, passando per la versione “senza veli” di Marylin creata dall’ineffabile Dixie Evans e da un’irrinunciabile omaggio alla “Rossa” per antonomasia: Rita Hayworth.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.