Venezia: Claudia Gerini per la serata finale sara’ sul palco con Sophia Loren

0

L’attrice condurra’ la cerimonia inaugurale: ”Sara’ semplice. Cerchero’ di non voler divertire per forza

”Una cerimonia sobria, snella, senza orpelli e falpala”’. Claudia Gerini si gode gli ultimi giorni di vacanza prima dello ‘sbarco’ a Venezia per presentare la serata di apertura della 61ma Mostra del cinema. L’attrice condurrà anche la serata finale con Sophia Loren in veste di ‘madrina’. ”Sono contenta di poter rappresentare il cinema italiano -dice la Gerini all’ADNKRONOS- abbiamo deciso assieme al direttore Marco Muller la linea da dare alla serata, che sara’ volutamente semplice ma non informale”. La Gerini si mostra tranquilla di fronte all’impegno che, in passato, ha ‘regalato’ critiche a molte sue colleghe che hanno presentato la cerimonia. ”Non mi farò condizionare da quello che e’ successo in passato -dice- voglio che ci sia un giusto mix di semplicità ed emozione. So bene che non bisogna neppure cercare di essere troppo spiritosi: ricordo che due anni fa Piero Chiambretti fece battute che scatenarono molte polemiche perché nel mondo del cinema non hanno tanta voglia di essere canzonati o presi in giro. Insomma cercherò di non voler divertire per forza”. ”Sia nella serata di apertura che di chiusura il mio ruolo sarà un po’ quello del ‘collante’. Mi emoziona molto l’idea della serata di chiusura al Teatro La Fenice quando ritroverò Sophia Loren”. Le due attrici avevano recitato insieme due anni fa nel film per la tv ‘Francesca e Nunziata’. ”Sara’ un piacere ritrovare Sophia -dice la Gerini- non ci vediamo da un bel po’ ma ricordo con piacere l’esperienza al suo fianco”. Per la serata inaugurale la Gerini, che vestirà un abito di Prada, farà la sua prima comparsa dopo la nascita di Rosa: ”Ma sono già tornata in forma -dice- ho soltanto una taglia in più e, comunque, pare che la rotondità sia molto apprezzata”.

Nella foto Claudia Gerini fotografata da Claudio Porcarelli

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *