HALLOWEEN CON I BIMBI

Fa un po’ paura, ecco perché è tanto amato dai bambini (e dagli adulti), ma può essere anche un evento… spaventosamente divertente!

Tremate, le streghe sono torna-te! O quasi. Mancano ormai poche settimane alla festa più attesa dai bambini: Halloween è già nell’aria! Non lo senti anche tu quell’e-co frizzante di voci di bimbi uniti dal grido di “dolcetto o scherzetto”? Non assapori quel filo di divertente terrore che entusiasma grandi e piccini? Allora tira fuori le maschere più paurose e gli addobbi più spaventosi, perché stai per catapultarti tra zucche e fantasmi!

COME SPIEGARNE LE ORIGINI AI PIÙ PICCOLI

Se i bambini più grandicelli si divertono a mascherarsi da zombie, è vero che i più piccolini possono impressionarsi davanti a maschere di mostri e fantasmi. Ecco perché sarebbe bello spiegare loro le origini di questa festa. Ma come farlo? Basta googlare le origini della festa per scoprirne molte curiosità, avendo l’accortezza di soffermarsi sulle tradizioni più allegre, quali la leggenda di Jack ‘o Lantern, secondo cui le rape luminose (sì, in origine le zucche erano rape!) avevano il compito di scacciare gli spiriti cattivi, o il tradizionale “trick-or-treat”, secondo le cui narrazioni, in origine si doveva ballare per avere poi il dolcetto.

UNA FESTA A TEMA

Sono numerosi gli eventi che si terranno in tutta Italia in occasione di Halloween. Ma perché non organizzare insieme ai tuoi bambini una festicciola dell’orrore per divertirsi insieme ai cuginetti e agli amichetti? Per realizzare i classici addobbi, segui i tutorial della nostra esperta nel box e nel frattempo pensa a tutto il resto. Trasforma il salotto in una vera e propria casa delle streghe, prendendo spunto dai personaggi più cattivi dei cartoon, quindi lanciati in menu alternativi stampando le etichette ad hoc: l’aranciata rossa diventa sangue di vampiro, i wurstel arrotolati nella sfoglia saranno mummie di salsiccia e con grissini e sottilette da usare per creare lo spazzolone, puoi creare le scopette di strega. Fatti aiutare dai tuoi bambini per creare tutto alla perfezione, ma attenta a preparare sfiziosità in abbondanza: scommettiamo che attirerai nella tua “tana” tutti i fantasmini del vicinato pronti a festeggiare Halloween con voi?

GLI ADDOBBI PIÙ… MOSTRUOSI

Hai voglia di rendere speciale e perfettamente a tema Halloween la tua casa, ma sei a corto di idee e creatività? Nessun problema! Segui i consigli per realizzare addobbi mostruosi e… simpaticissimi!

Jack O’ Lantern

Un grande classico che non può mancare tra gli addobbi di Halloween è sicuramente la zucca luminosa. Per realizzarla, munisciti di una zucca abbastanza grande. A questo punto, con un pennarello lavabile disegna sulla superficie dell’ortaggio la faccia più spaventosa che riesci a fare, poi procedi a intagliare. Si parte tagliando la calotta superiore, quindi ripulisci l’interno da semi e filamenti; con un coltello ben affilato effettua i tagli più grandi; utilizza un coltellino per i dettagli di precisione. La zucca è pronta: inserisci un lumino acceso al suo interno e il gioco è fato!

Mostriciattoli

Prendi dei cartoncini colorati, piegali a metà e intagliali con le forbici. A questo punto riaprili e spillali dando loro una forma cilindrica. Con un pennarello nero, disegna sui cartoncini le facce più spaventoseche conosci.

Fantasmini da appendere

Prendi un piatto di carta bianco, ritaglialo a spirale e incollalo sulla base di un altro piatto bianco sul quale avrai disegnato occhi e bocca. In questo modo avrai realizzato un bel murale da appendere!